ADA LAZIO e la sostenibilità

ADA Lazio, insieme a Unindustria e Federalberghi Roma, hanno annunciato tra i vari temi trattati presso l’hotel Gianicolo, che il 25 maggio è stato presentato ufficialmente il Convention Bureau di Roma e del Lazio.

Manuel Libertucci (Presidente di ADA Lazio) ha spiegato come il termine "sostenibile" abbia per lui un doppio significato: da una parte l’apertura a nuovi mercati che possono portare nuovi stimoli all’industria ricettiva, dall’altra la lotta all’abusivismo, con sostenibilità di valore più economico, come possibilità per tutti gli albergatori di poter combattere ad armi pari contro affittacamere privati e b&b che ora sfuggono a norme di sicurezza e fiscali, livellando verso il basso prezzi di mercato ma anche qualità dei servizi offerti.

La Qualità dei servizi è uno dei temi a cui tiene di più Ada Lazio, impegnata tutti i giorni nella formazione di una nuova classe di direttori d’albergo con la creazione della Business & Management School per Master post Laurea in collaborazione con l’Università Sapienza di Roma.

Riccardo Cocco, vicepresidente di ADA Lazio, ha inoltre annunciato un’ulteriore collaborazione con il carcere di Rebibbia, in via di risoluzione, per reintegrare nel mondo del lavoro detenuti e detenute. Questo progetto inizialmente sviluppato in Lazio, se dovesse avere buon riscontro si propagherà a macchia d’olio in tutte le altre regioni d'Italia

È in questo contesto che il neonato Convention Bureau di Roma e del Lazio (presentato ufficialmente giovedì 25 maggio), sarà chiamato al non facile compito di portare in città un turismo di qualità.